Come…..Quando….


Come nel film Memento,
scrivo sul mio corpo i miei ricordi per non dimenticare…

Quando sarò vecchio ricorderò quelle ferite, quei taglietti e quei graffi, profondi o superficiali…

Come il vento che spazza via tutto, è passato è ha levato odori, capelli e segni…

Quando la quiete tornerà e il vento sarà lontano il vuoto e il Silenzio, come sempre, riempiranno lo spazio lasciato dal vento…

Come Giullare che sono, canto la mia ultima strofa per poi ripartire in cerca di un altra corte…

Quando il sole scenderà non sarò più davanti le tue porte…

Silenzio….

Inchino….

Sipario….

Buio.

La mia visione del lago…


 
cerchi concentrici increspano una visione….
foglie che migrano attraverso le folate di vento…
luci intermittenti nel cielo plumbeo…
brividi sulla schiena…
 
pioggia incessante che asciuga la mia sete..
come velluto strisciano le tue mani..
vuoti interiori mi scuotono….
morbide e rosse labbra mi rilassano il collo..
 
odore di terra…
odore di foglie…
odore di bosco…
odori che si mischiano e che creano altri odori…
 
respiri che si spengono…
parole che si trasformano in lamenti…
mugugnii….
un boato nel cielo rompe il silenzio….
 
come ingranaggi s’intrecciano i corpi…
in un abbraccio senza respiro…
finchè il piacere non diventa sospiro…
 

Eyes closed…


 
There is a moment for everything,
until this moment I leave my eyes closed.

Now is time to feel and waiting,
is time to turn off the reason,
and turn on the instinct.

The time for open the eyes will be again,
and the Silent will put aim to all.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: